ITALIANI IN EGITTO: ANDATA E RITORNO

Sala delle Capriate – Dibattiti e Incontri

Relatori: Ernesto Ferrero, Marta Petricioli, Daniel Fishman a colloquio con Alessandro Bartoli

L’incontro vuole ripercorrere la singolare storia delle relazioni storiche e culturali che hanno unito L’Europa e in particolare l’Italia con l’Egitto fin dai tempi di Napoleone, passando per i grandi archeologi italiani che hanno contribuito alla nascita del Museo Egizio di Torino per soffermarsi poi sulla singolare storia della colonia italiana in Egitto tra Ottocento e Novecento. La storia degli italiani d’Egitto, una colonia prevalentemente borghese ed agiata che ha svolto un ruolo fondamentale nella modernizzazione del paese dove fuggì durante le travagliate vicende storiche ed economiche del nostro paese durante e dopo l’unificazione, per farvi poi ritorno negli anni cinquanta con l’avvento del nazionalismo nasseriano.


Alessandro Bartoli, (Savona, 1978) avvocato e saggista. Ha curato l’edizione anastatica di “Alcune Ricette di cucina per l’uso degli inglesi in Italia” con Giovanni Rebora (Elio Ferraris Editore 2005), “Le Colonie Britanniche in Riviera tra Ottocento e Novecento” (Elio Ferraris Editore – Fondazione Carisa De Mari 2008), “Dalla Feluca al Rex. Vagabondi, Viaggiatori e Grand Tourists lungo il Mar Ligure” con Domenico Astengo e Giulio Fiaschini (Città di Alassio, 2011 – Premio Anthia 2011), “Un sogno inglese in Riviera. Le Stagioni di Villa della Pergola” (Mondadori, 2012)


Ernesto Ferrero nato a Torino ha lavorato in Einaudi, poi in Boringhieri, Garzanti, Mondadori, quindi di nuovo in Einaudi come direttore editoriale. Dal 1998 è direttore del Salone Intern. del libro di Torino. Tra i suoi libri, i romanzi N. (Premio Strega 2000), La misteriosa storia del papiro di Artemidoro, Disegnare il vento (Einaudi), il monologo teatrale Elisa (Sellerio); i libri di memorie “einaudiane” I migliori anni della nostra vita (Feltrinelli) e Rhêmes o della felicità (Liaison); Album Calvino, con L. Baranelli (Oscar Mondadori) e Primo Levi (Einaudi). Il saggio Lezioni napoleoniche (Nuova ed 2014 Oscar Mondadori). Storia di Quirina, di una talpa e di un orto di montagna (Einaudi 2014), illustrazioni di Paola Mastrocola, è il suo ultimo libro


Daniel Fishman nato a Bradford (Gran Bretagna), laureato in lettere è stato presidente dell’associazione italiana laureati in discipline storiche. È consulente di comunicazione ed internazionalizzazione, ambiti nei quali si occupa anche di docenza e formazione. Svolge anche l’attività di divulgatore e saggista. Per l’editore Guerini e Associati ha pubblicato nel 2006 il romanzo “Il chilometro d’oro. Il mondo perduto degli italiani d’Egitto” nel quale, dallo spunto della storia della sua famiglia, emerge sullo sfondo un interessante affresco dell’Egitto cosmopolita e multiculturale della prima metà del Novecento


Marta Petricioli è docente ordinaria di relazioni internazionali e storia del medio oriente presso la facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Firenze. È membro del direttivo della Società italiana di Studi sul Medio Oriente, del EURAMES (European Association of Middle Eastern Studies), del BRISMES (British Society on Middle Eastern Studies) e della AFEMAM (Association Française des études sur le monde arabe et musulman). Tra le sue pubblicazioni più recenti “Oltre il Mito. L’Egitto degli Italiani (1917-1947)”, Bruno Mondadori 2007 Archeologia e Mare Nostrum: le missioni archeologiche nella politica mediterranea dell’Italia, 1898/1943.
Articoli Correlati
norberto-bobbio