Conoscenza carnale. Esplorazione letteraria, ma non solo, tra gli antenati del porno-soft

Minori solo accompagnati…
Aperitivo Psicologico a cura di S.P.I.A. (Sentieri di Psicologia Integrata e Applicata)

Le relazioni cariche di erotismo e passione di certa letteratura segreta ed eversiva del passato trovano ancora posto nell’immaginario erotico del terzo millennio? Dove ritroviamo la segretezza nel dialogo esplicito, ma asettico, delle molteplici e simultanee relazioni virtuali che percorrono il web? E c’è ancora eversione nel consumo compulsivo di pornografia che confonde il piacere di un incontro con la reiterazione sterile di immagini stereotipate ed onanistiche?


Nella Mazzoni, psicologa e psicoterapeuta da 30 anni non ha ancora perso la voglia di cimentarsi con la professione e di esplorare l’universo psicologico nelle sue diverse sfaccettature. Oltre che di psicologia clinica si è occupata di etica professionale. È presidente di S.P.I.A.
Silvia Taliente, psicologa psicoterapeuta da trent’anni, torinese, vive e lavora in Liguria dove è arrivata molto tempo fa per inseguire la sua passione per la vela. Con curiosità e laicità si occupa di vari ambiti della psicologia e delle sue applicazioni. È socio fondatore di S.P.I.A.(Sentieri di Psicologia Integrata e Applicata).
Paola Maritan, felicemente in Liguria da 8 anni e si occupa di comunicazione in ambito culturale e teatrale. La vista dalla sua casa non ha limiti. Ha curato per più di 10 anni l’ufficio stampa del Festival Teatrale di Borgio Verezzi. Attualmente collabora con la Fondazione ColorYourLife. È socio fondatore di S.P.I.A.(Sentieri di Psicologia Integrata e Applicata).
Articoli Correlati
cello640px-Göbekli_Tepe,_Urfa