Sviluppare l’Inquietudine nei giovani

Il prolifico inventore (1.093 brevetti a suo nome) e imprenditore statunitense Thomas Alva Edison (11 Febbraio 1847 – 18 Ottobre 1931) sostiene che l’Inquietudine è insoddisfazione, che rappresenta la prima richiesta di cambiamento, miglioramento, innovazione e progresso. Aggiungendo che dietro una persona completamente soddisfatta si nasconde un potenziale fallimento.

“Youth are a transformative force; they are creative, resourceful and enthusiastic agents of change, be it in public squares or cyberspace.”United Nations Secretary-General Ban Ki-moon, International Youth Day 2012,   Per affrontare i complessi problemi della società attuale diventa fondamentale per i giovani sviluppare l’inquietudine per essere in prima linea nel cambiamento e nello sviluppo.

Articoli Correlati
5 2millesimo_inquietudine_01